img202_edited.jpg

Percorso PAVIMENTO PELVICO

Team Ohana: Ostetriche | Fisioterapiste Osteopate | Psicologhe psicoterapeute | Biologa Nutrizionista | Chinesiologi | Posturologi

Cos'è il Pavimento pelvico?

Il pavimento pelvico è l'insieme di muscoli, fasce e legamenti che vanno a chiudere in basso il nostro bacino.


Anche se la maggior parte delle donne viene a conoscenza di questa parte anatomica soltanto in gravidanza, in realtà il pavimento pelvico è fondamentale per salvaguardare il benessere femminile in tutte le età. 

Perché è fondamentale mantenerlo in salute?

  • Mantiene in sede gli organi contenuti nella pelvi (vescica, vagina e retto)

  • Continenza urinaria e fecale

  • Gioca un ruolo fondamentale nella sfera sessuale

  • È fondamentale nel processo della nascita

Quali sono i sintomi di un pavimento pelvico disfunzionale?

Può succedere che i muscoli perineali si presentino ipotonici (troppo lassi) o ipertonici (troppo contratti).

Queste alterazioni possono manifestarsi con una serie di sintomi, fra cui: 

  • Incontinenza urinaria 

  • Disturbi della minzione 

  • Prolasso degli organi pelvici 

  • Disfunzioni sessuali (dolore ai rapporti, diminuzione del piacere) 

  • Dolore pelvico cronico 

  • Dolore mestruale 

  • Infezioni vaginali ricorrenti 

  • Cistiti ricorrenti 

  • Disfunzioni ano-rettali (emorroidi, ragadi, incontinenza ai gas o alle feci, stipsi) 

Quando richiedere una valutazione del pavimento pelvico? 

  • in presenza dei sintomi precedentemente elencati

  • in gravidanza e a 40-50 giorni dal parto (sia in caso di parto vaginale che cesareo)
 -in menopausa- se si desidera aumentare la propria consapevolezza perineale e prendersi cura di questa parte del proprio corpo lavorando in prevenzione


È consigliabile comunque eseguire questa valutazione almeno una volta nella vita!

In cosa consiste la valutazione del pavimento pelvico? 

La valutazione del pavimento pelvico consiste in una visita in cui si va a raccogliere la storia personale e le abitudini di vita della donna per poi passare alla valutazione fisica vera e propria. 

Durante la valutazione vengono presi in considerazione vari aspetti, fra cui la postura, la respirazione e il controllo della diastasi addominale, per poi valutare lo stato di salute dei genitali e della muscolatura perineale, osservandoli dapprima esternamente e poi procedendo con una visita interna. In caso di cicatrici (da lacerazione, episiotomia o taglio cesareo) ci si sofferma anche sulla valutazione e la cura di queste ultime. Dopo aver valutato lo stato di benessere del pavimento pelvico, si concorda assieme alla donna il percorso da intraprendere per risolvere eventuali disfunzioni o per mantenere il perineo in salute. Alla base del percorso di rieducazione perineale c'è il lavoro di presa di consapevolezza del perineo e l'introduzione di buone pratiche quotidiane che vengono proposti già nella seduta dedicata alla prima valutazione. Il proseguimento del percorso può prevedere l'utilizzo di diverse tecniche, come: > Fisiochinesiterapia: esecuzione di esercizi di contrazione e rilassamento perineale con lo scopo di aumentare la presa di coscienza, la forza, la resistenza e la capacità di rilassamento della muscolatura del pavimento pelvico > Elettrostimolazione (SEF): stimolazione elettrica eseguita tramite sonda atta ad accelerare la capacità di percezione perineale > Biofeedback: la contrazione e il rilassamento della muscolatura del pavimento pelvico vengono rilevati per mezzo di una sonda e vengono tramutati in segnale visivo per permettere alla donna di migliorare la propriocezione del lavoro muscolare ed eseguire correttamente gli esercizi proposti > Elettroterapia antalgica (TENS) e/o tecniche manuali: per rimuovere eventuali dolori o tensioni a carico della muscolatura perineale.

COSA FARE

Il Centro Ohana segue le pazienti nel Percorso Pavimento Pelvico:

  • in fase Fertile

  • in fase Menopausa

  • in Gravidanza

  • nel Post Parto

  • Pre e Post Intervento

  • in fase Preventiva

  • in fase Riabilitativa e di Mantenimento

Prenota il primo colloquio gratuito

Consegna alla prima visita la documentazioni/referti in tuo possesso

Valutazione dei Professionisti e condivsione cartella

PROPOSTA DEL CENTRO OHANA

Il percorso viene curato da:

  • Ostetriche

  • Fisioterapiste Osteopate

  • Chinesiologi e Posturologi

  • Biologa Nutrizionista

  • Psicologhe psicoterapeute

La cartella del paziente viene aperta alla prima visita che, in condivisione tra i professionisti, funge da punto di partenza per programmare la strada migliore da perseguire in termini di metodi e tempistiche.

I principi cardini del Centro Ohana in questo percorso sono:

  • Informazioni pratiche e corrette

  • Supporto a 360 gradi con diversi professionisti

  • Ampio spazio di condivisione

  • Visite specialistiche